Centro Pecci WebTv

Ogni giorno un contenuto extra-ordinario sulla piattaforma online del museo pratese..

L'arte e la cultura sono uno strumento potente per rimanere uniti e superare insieme un momento così difficile e fuori dall’ordinario come quello attuale. In attesa quindi di poter riprendere il suo programma, il Centro Pecci presenta il palinsesto Centro Pecci Extra: la WebTv del Centro – che a partire dal 2016 ha portato il Pecci fuori dalle sue mura – viene oggi potenziata, offendo l’occasione di entrare in contatto con le attività del Museo anche ora che non è possibile frequentarlo fisicamente.

Tutti i giorni, dal 15 marzo, il Centro Pecci pubblica online un contenuto nuovo – approfondimenti sulle mostre in corso, video d'artista, materiali d’archivio montati per l'occasione, film passati in programmazione nel suo cinema, contributi di scrittori, artisti, critici – tenendo aperte virtualmente le sue porte e restando vicino al suo pubblico, per mettere in moto l'immaginazione e continuare a proporre nuove immagini e nuove idee.
 
Il palinsesto è iniziato l'anteprima di Centro Pecci 30x2. 30 anni x 2 minuti, un film di montaggio di Maria Teresa Soldani dedicato alla storia del museo e realizzato con materiali dell’archivio del Centro: interviste, backstage, immagini delle mostre, dei concerti, degli incontri che hanno animato l'attività del Centro Pecci negli ultimi 30 anni. Da Mario Merz a Barbara Kruger ad Anish Kapoor, da Merce Cunnigham a Wim Mertens, da Germano Celant a Vito Acconci, da Fellini a Ettore Sottsass: un caleidoscopio di facce, immagini parole che restituisce la vibrante realtà della prima istituzione dedicata in Italia al dialogo tra tutte le arti contemporanee. Poi The Missing Planet. Visioni e revisioni dei tempi sovietici, un approfondimento sulla mostra in corso, curata da Marco Scotini e Stefano Pezzato, dedicata all'arte post-sovietica delle collezioni del museo; i Calexico, la band di Tucson, Arizona, protagonista di un memorabile concerto al Centro Pecci nell'estate 2018; il film di Anna Kauber In questo mondo, miglior documentario italiano al 36° Torino Film Festival, prodotto da Laura Borrini per Solares Fondazione delle Arti,  che racconta la vita delle donne pastore in Italia;

Tutti i contenuti sono disponibili e possono essere consultati liberamente nell’archivio di Centro Pecci WebTv.

Nella stessa categoria:

Firenze Spettacolo

Firenze Spettacolo

Nuova Editoriale Florence Press srl. Piazza Spirito 19 - 50125 Firenze
Tel. 055 212911 - Fax 055 2776309
Iscritta Registro Ditte del Tribunale di Firenze n. 61351 - CCIAA n. 0443616 | Cap. Soc. € 10.329,14 - Cod. fisc./P. IVA 04366030486

Social

bolognaspettacolo.it