Cerca

Risultati per: ze


Warning: date() expects parameter 2 to be int, string given in /opt/sites/www.firenzespettacolo.it/web/tags.php on line 188

Warning: date() expects parameter 2 to be int, string given in /opt/sites/www.firenzespettacolo.it/web/tags.php on line 188

Warning: date() expects parameter 2 to be int, string given in /opt/sites/www.firenzespettacolo.it/web/tags.php on line 188

Warning: date() expects parameter 2 to be int, string given in /opt/sites/www.firenzespettacolo.it/web/tags.php on line 188

Warning: date() expects parameter 2 to be int, string given in /opt/sites/www.firenzespettacolo.it/web/tags.php on line 188

Warning: date() expects parameter 2 to be int, string given in /opt/sites/www.firenzespettacolo.it/web/tags.php on line 188

Warning: date() expects parameter 2 to be int, string given in /opt/sites/www.firenzespettacolo.it/web/tags.php on line 188

Warning: date() expects parameter 2 to be int, string given in /opt/sites/www.firenzespettacolo.it/web/tags.php on line 188

Warning: date() expects parameter 2 to be int, string given in /opt/sites/www.firenzespettacolo.it/web/tags.php on line 188

Warning: date() expects parameter 2 to be int, string given in /opt/sites/www.firenzespettacolo.it/web/tags.php on line 188

Warning: date() expects parameter 2 to be int, string given in /opt/sites/www.firenzespettacolo.it/web/tags.php on line 188

Warning: date() expects parameter 2 to be int, string given in /opt/sites/www.firenzespettacolo.it/web/tags.php on line 188

Warning: date() expects parameter 2 to be int, string given in /opt/sites/www.firenzespettacolo.it/web/tags.php on line 188

Warning: date() expects parameter 2 to be int, string given in /opt/sites/www.firenzespettacolo.it/web/tags.php on line 188

Warning: date() expects parameter 2 to be int, string given in /opt/sites/www.firenzespettacolo.it/web/tags.php on line 188

Warning: date() expects parameter 2 to be int, string given in /opt/sites/www.firenzespettacolo.it/web/tags.php on line 188

Warning: date() expects parameter 2 to be int, string given in /opt/sites/www.firenzespettacolo.it/web/tags.php on line 188

Warning: date() expects parameter 2 to be int, string given in /opt/sites/www.firenzespettacolo.it/web/tags.php on line 188

Warning: date() expects parameter 2 to be int, string given in /opt/sites/www.firenzespettacolo.it/web/tags.php on line 188

Warning: date() expects parameter 2 to be int, string given in /opt/sites/www.firenzespettacolo.it/web/tags.php on line 188

Warning: date() expects parameter 2 to be int, string given in /opt/sites/www.firenzespettacolo.it/web/tags.php on line 188

Warning: date() expects parameter 2 to be int, string given in /opt/sites/www.firenzespettacolo.it/web/tags.php on line 188

Warning: date() expects parameter 2 to be int, string given in /opt/sites/www.firenzespettacolo.it/web/tags.php on line 188

Warning: date() expects parameter 2 to be int, string given in /opt/sites/www.firenzespettacolo.it/web/tags.php on line 188

Warning: date() expects parameter 2 to be int, string given in /opt/sites/www.firenzespettacolo.it/web/tags.php on line 188

Warning: date() expects parameter 2 to be int, string given in /opt/sites/www.firenzespettacolo.it/web/tags.php on line 188

Warning: date() expects parameter 2 to be int, string given in /opt/sites/www.firenzespettacolo.it/web/tags.php on line 188

Warning: date() expects parameter 2 to be int, string given in /opt/sites/www.firenzespettacolo.it/web/tags.php on line 188

Warning: date() expects parameter 2 to be int, string given in /opt/sites/www.firenzespettacolo.it/web/tags.php on line 188

Warning: date() expects parameter 2 to be int, string given in /opt/sites/www.firenzespettacolo.it/web/tags.php on line 188

Warning: date() expects parameter 2 to be int, string given in /opt/sites/www.firenzespettacolo.it/web/tags.php on line 188

Warning: date() expects parameter 2 to be int, string given in /opt/sites/www.firenzespettacolo.it/web/tags.php on line 188

Warning: date() expects parameter 2 to be int, string given in /opt/sites/www.firenzespettacolo.it/web/tags.php on line 188

Warning: date() expects parameter 2 to be int, string given in /opt/sites/www.firenzespettacolo.it/web/tags.php on line 188

Warning: date() expects parameter 2 to be int, string given in /opt/sites/www.firenzespettacolo.it/web/tags.php on line 188

Warning: date() expects parameter 2 to be int, string given in /opt/sites/www.firenzespettacolo.it/web/tags.php on line 188

Warning: date() expects parameter 2 to be int, string given in /opt/sites/www.firenzespettacolo.it/web/tags.php on line 188

Warning: date() expects parameter 2 to be int, string given in /opt/sites/www.firenzespettacolo.it/web/tags.php on line 188

Warning: date() expects parameter 2 to be int, string given in /opt/sites/www.firenzespettacolo.it/web/tags.php on line 188

Warning: date() expects parameter 2 to be int, string given in /opt/sites/www.firenzespettacolo.it/web/tags.php on line 188

Warning: date() expects parameter 2 to be int, string given in /opt/sites/www.firenzespettacolo.it/web/tags.php on line 188

Warning: date() expects parameter 2 to be int, string given in /opt/sites/www.firenzespettacolo.it/web/tags.php on line 188

Warning: date() expects parameter 2 to be int, string given in /opt/sites/www.firenzespettacolo.it/web/tags.php on line 188

Warning: date() expects parameter 2 to be int, string given in /opt/sites/www.firenzespettacolo.it/web/tags.php on line 188

Warning: date() expects parameter 2 to be int, string given in /opt/sites/www.firenzespettacolo.it/web/tags.php on line 188

Warning: date() expects parameter 2 to be int, string given in /opt/sites/www.firenzespettacolo.it/web/tags.php on line 188

Warning: date() expects parameter 2 to be int, string given in /opt/sites/www.firenzespettacolo.it/web/tags.php on line 188

Warning: date() expects parameter 2 to be int, string given in /opt/sites/www.firenzespettacolo.it/web/tags.php on line 188

Warning: date() expects parameter 2 to be int, string given in /opt/sites/www.firenzespettacolo.it/web/tags.php on line 188

Warning: date() expects parameter 2 to be int, string given in /opt/sites/www.firenzespettacolo.it/web/tags.php on line 188

Warning: date() expects parameter 2 to be int, string given in /opt/sites/www.firenzespettacolo.it/web/tags.php on line 188

Warning: date() expects parameter 2 to be int, string given in /opt/sites/www.firenzespettacolo.it/web/tags.php on line 188

Warning: date() expects parameter 2 to be int, string given in /opt/sites/www.firenzespettacolo.it/web/tags.php on line 188

Warning: date() expects parameter 2 to be int, string given in /opt/sites/www.firenzespettacolo.it/web/tags.php on line 188

Warning: date() expects parameter 2 to be int, string given in /opt/sites/www.firenzespettacolo.it/web/tags.php on line 188

Warning: date() expects parameter 2 to be int, string given in /opt/sites/www.firenzespettacolo.it/web/tags.php on line 188

Warning: date() expects parameter 2 to be int, string given in /opt/sites/www.firenzespettacolo.it/web/tags.php on line 188

Warning: date() expects parameter 2 to be int, string given in /opt/sites/www.firenzespettacolo.it/web/tags.php on line 188

Warning: date() expects parameter 2 to be int, string given in /opt/sites/www.firenzespettacolo.it/web/tags.php on line 188

Warning: date() expects parameter 2 to be int, string given in /opt/sites/www.firenzespettacolo.it/web/tags.php on line 188

Warning: date() expects parameter 2 to be int, string given in /opt/sites/www.firenzespettacolo.it/web/tags.php on line 188

Warning: date() expects parameter 2 to be int, string given in /opt/sites/www.firenzespettacolo.it/web/tags.php on line 188

Warning: date() expects parameter 2 to be int, string given in /opt/sites/www.firenzespettacolo.it/web/tags.php on line 188

Warning: date() expects parameter 2 to be int, string given in /opt/sites/www.firenzespettacolo.it/web/tags.php on line 188

Warning: date() expects parameter 2 to be int, string given in /opt/sites/www.firenzespettacolo.it/web/tags.php on line 188

Warning: date() expects parameter 2 to be int, string given in /opt/sites/www.firenzespettacolo.it/web/tags.php on line 188

Warning: date() expects parameter 2 to be int, string given in /opt/sites/www.firenzespettacolo.it/web/tags.php on line 188

Warning: date() expects parameter 2 to be int, string given in /opt/sites/www.firenzespettacolo.it/web/tags.php on line 188

Warning: date() expects parameter 2 to be int, string given in /opt/sites/www.firenzespettacolo.it/web/tags.php on line 188

Warning: date() expects parameter 2 to be int, string given in /opt/sites/www.firenzespettacolo.it/web/tags.php on line 188

Warning: date() expects parameter 2 to be int, string given in /opt/sites/www.firenzespettacolo.it/web/tags.php on line 188

Warning: date() expects parameter 2 to be int, string given in /opt/sites/www.firenzespettacolo.it/web/tags.php on line 188

Warning: date() expects parameter 2 to be int, string given in /opt/sites/www.firenzespettacolo.it/web/tags.php on line 188

Warning: date() expects parameter 2 to be int, string given in /opt/sites/www.firenzespettacolo.it/web/tags.php on line 188

Warning: date() expects parameter 2 to be int, string given in /opt/sites/www.firenzespettacolo.it/web/tags.php on line 188

Warning: date() expects parameter 2 to be int, string given in /opt/sites/www.firenzespettacolo.it/web/tags.php on line 188

Warning: date() expects parameter 2 to be int, string given in /opt/sites/www.firenzespettacolo.it/web/tags.php on line 188

Warning: date() expects parameter 2 to be int, string given in /opt/sites/www.firenzespettacolo.it/web/tags.php on line 188

Warning: date() expects parameter 2 to be int, string given in /opt/sites/www.firenzespettacolo.it/web/tags.php on line 188

Warning: date() expects parameter 2 to be int, string given in /opt/sites/www.firenzespettacolo.it/web/tags.php on line 188

Warning: date() expects parameter 2 to be int, string given in /opt/sites/www.firenzespettacolo.it/web/tags.php on line 188

Warning: date() expects parameter 2 to be int, string given in /opt/sites/www.firenzespettacolo.it/web/tags.php on line 188

Warning: date() expects parameter 2 to be int, string given in /opt/sites/www.firenzespettacolo.it/web/tags.php on line 188

Warning: date() expects parameter 2 to be int, string given in /opt/sites/www.firenzespettacolo.it/web/tags.php on line 188

Warning: date() expects parameter 2 to be int, string given in /opt/sites/www.firenzespettacolo.it/web/tags.php on line 188

Warning: date() expects parameter 2 to be int, string given in /opt/sites/www.firenzespettacolo.it/web/tags.php on line 188

Warning: date() expects parameter 2 to be int, string given in /opt/sites/www.firenzespettacolo.it/web/tags.php on line 188

Warning: date() expects parameter 2 to be int, string given in /opt/sites/www.firenzespettacolo.it/web/tags.php on line 188

Warning: date() expects parameter 2 to be int, string given in /opt/sites/www.firenzespettacolo.it/web/tags.php on line 188

Warning: date() expects parameter 2 to be int, string given in /opt/sites/www.firenzespettacolo.it/web/tags.php on line 188

Warning: date() expects parameter 2 to be int, string given in /opt/sites/www.firenzespettacolo.it/web/tags.php on line 188

Warning: date() expects parameter 2 to be int, string given in /opt/sites/www.firenzespettacolo.it/web/tags.php on line 188

Warning: date() expects parameter 2 to be int, string given in /opt/sites/www.firenzespettacolo.it/web/tags.php on line 188

Warning: date() expects parameter 2 to be int, string given in /opt/sites/www.firenzespettacolo.it/web/tags.php on line 188

Warning: date() expects parameter 2 to be int, string given in /opt/sites/www.firenzespettacolo.it/web/tags.php on line 188

Warning: date() expects parameter 2 to be int, string given in /opt/sites/www.firenzespettacolo.it/web/tags.php on line 188

Warning: date() expects parameter 2 to be int, string given in /opt/sites/www.firenzespettacolo.it/web/tags.php on line 188

Warning: date() expects parameter 2 to be int, string given in /opt/sites/www.firenzespettacolo.it/web/tags.php on line 188

Warning: date() expects parameter 2 to be int, string given in /opt/sites/www.firenzespettacolo.it/web/tags.php on line 188

Warning: date() expects parameter 2 to be int, string given in /opt/sites/www.firenzespettacolo.it/web/tags.php on line 188

Warning: date() expects parameter 2 to be int, string given in /opt/sites/www.firenzespettacolo.it/web/tags.php on line 188

Warning: date() expects parameter 2 to be int, string given in /opt/sites/www.firenzespettacolo.it/web/tags.php on line 188

Warning: date() expects parameter 2 to be int, string given in /opt/sites/www.firenzespettacolo.it/web/tags.php on line 188

Warning: date() expects parameter 2 to be int, string given in /opt/sites/www.firenzespettacolo.it/web/tags.php on line 188

Warning: date() expects parameter 2 to be int, string given in /opt/sites/www.firenzespettacolo.it/web/tags.php on line 188

Warning: date() expects parameter 2 to be int, string given in /opt/sites/www.firenzespettacolo.it/web/tags.php on line 188

Warning: date() expects parameter 2 to be int, string given in /opt/sites/www.firenzespettacolo.it/web/tags.php on line 188

Warning: date() expects parameter 2 to be int, string given in /opt/sites/www.firenzespettacolo.it/web/tags.php on line 188

Warning: date() expects parameter 2 to be int, string given in /opt/sites/www.firenzespettacolo.it/web/tags.php on line 188

Warning: date() expects parameter 2 to be int, string given in /opt/sites/www.firenzespettacolo.it/web/tags.php on line 188

Warning: date() expects parameter 2 to be int, string given in /opt/sites/www.firenzespettacolo.it/web/tags.php on line 188

Warning: date() expects parameter 2 to be int, string given in /opt/sites/www.firenzespettacolo.it/web/tags.php on line 188

Warning: date() expects parameter 2 to be int, string given in /opt/sites/www.firenzespettacolo.it/web/tags.php on line 188

Warning: date() expects parameter 2 to be int, string given in /opt/sites/www.firenzespettacolo.it/web/tags.php on line 188

Warning: date() expects parameter 2 to be int, string given in /opt/sites/www.firenzespettacolo.it/web/tags.php on line 188

Warning: date() expects parameter 2 to be int, string given in /opt/sites/www.firenzespettacolo.it/web/tags.php on line 188

Warning: date() expects parameter 2 to be int, string given in /opt/sites/www.firenzespettacolo.it/web/tags.php on line 188

Warning: date() expects parameter 2 to be int, string given in /opt/sites/www.firenzespettacolo.it/web/tags.php on line 188

Warning: date() expects parameter 2 to be int, string given in /opt/sites/www.firenzespettacolo.it/web/tags.php on line 188

Warning: date() expects parameter 2 to be int, string given in /opt/sites/www.firenzespettacolo.it/web/tags.php on line 188

Warning: date() expects parameter 2 to be int, string given in /opt/sites/www.firenzespettacolo.it/web/tags.php on line 188

Warning: date() expects parameter 2 to be int, string given in /opt/sites/www.firenzespettacolo.it/web/tags.php on line 188

Warning: date() expects parameter 2 to be int, string given in /opt/sites/www.firenzespettacolo.it/web/tags.php on line 188

Warning: date() expects parameter 2 to be int, string given in /opt/sites/www.firenzespettacolo.it/web/tags.php on line 188

Warning: date() expects parameter 2 to be int, string given in /opt/sites/www.firenzespettacolo.it/web/tags.php on line 188

Warning: date() expects parameter 2 to be int, string given in /opt/sites/www.firenzespettacolo.it/web/tags.php on line 188

Warning: date() expects parameter 2 to be int, string given in /opt/sites/www.firenzespettacolo.it/web/tags.php on line 188

Warning: date() expects parameter 2 to be int, string given in /opt/sites/www.firenzespettacolo.it/web/tags.php on line 188

Warning: date() expects parameter 2 to be int, string given in /opt/sites/www.firenzespettacolo.it/web/tags.php on line 188

Warning: date() expects parameter 2 to be int, string given in /opt/sites/www.firenzespettacolo.it/web/tags.php on line 188

Warning: date() expects parameter 2 to be int, string given in /opt/sites/www.firenzespettacolo.it/web/tags.php on line 188

Warning: date() expects parameter 2 to be int, string given in /opt/sites/www.firenzespettacolo.it/web/tags.php on line 188

Warning: date() expects parameter 2 to be int, string given in /opt/sites/www.firenzespettacolo.it/web/tags.php on line 188

Warning: date() expects parameter 2 to be int, string given in /opt/sites/www.firenzespettacolo.it/web/tags.php on line 188

Warning: date() expects parameter 2 to be int, string given in /opt/sites/www.firenzespettacolo.it/web/tags.php on line 188

Warning: date() expects parameter 2 to be int, string given in /opt/sites/www.firenzespettacolo.it/web/tags.php on line 188

Warning: date() expects parameter 2 to be int, string given in /opt/sites/www.firenzespettacolo.it/web/tags.php on line 188

Warning: date() expects parameter 2 to be int, string given in /opt/sites/www.firenzespettacolo.it/web/tags.php on line 188

Warning: date() expects parameter 2 to be int, string given in /opt/sites/www.firenzespettacolo.it/web/tags.php on line 188

Warning: date() expects parameter 2 to be int, string given in /opt/sites/www.firenzespettacolo.it/web/tags.php on line 188

Warning: date() expects parameter 2 to be int, string given in /opt/sites/www.firenzespettacolo.it/web/tags.php on line 188

Warning: date() expects parameter 2 to be int, string given in /opt/sites/www.firenzespettacolo.it/web/tags.php on line 188

Warning: date() expects parameter 2 to be int, string given in /opt/sites/www.firenzespettacolo.it/web/tags.php on line 188

Warning: date() expects parameter 2 to be int, string given in /opt/sites/www.firenzespettacolo.it/web/tags.php on line 188

Il Primo Giorno dell'Anno succede questo...

MERCOLEDì 1

Ort al Verdi - Concerto di Capodanno - B. Venezi, Direttore - ore 17

Pergola - Ditegli sempre di sì regia R. Andò - ore 20.45

Niccolini - L’acqua cheta La Compagnia delle Seggiole

Rifredi - Odore di chiuso con e regia di A.B. Savelli - ore 18

Cestello - Stasera grande rivista, Una Notte sul Nilo con e regia B. Maresca - ore 16.45

Popolo di Castelfiorentino - Concerto di Capodanno con la Filarmonica G.Verdi di Castelfiorentino - Direttore S. Mangini - ore 17

Verdi di Pisa - Concerto di Capodanno - Orchestra Arché - F. Pasqualetti, Direttore - D. Godoy, tenore - ore 18

Esce nei Cinema Tolo Tolo di e con C. Zalone

Hard Rock Cafe fa 50 e si regala Leo Messi

Lunedì 14 giugno in tutto il mondo si sono festeggiati i primi 50 anni di Hard Rock, la catena famosa in tutto il mondo per la ristorazione ‘American style’, il merchandising e la collezione di cimelil musicali più grande al mondo. 

Al ristorante-store fiorentino, che ne ha compiuti 10, si è tenuta una cena spettacolo che ha visto protagonista, oltre alle grandi ricette iconiche, uno spettacolo di luci e musica inedito curato da Lumen Invoco, una suggestiva performance luminosa di ballerine professioniste che ha intrattenuto il pubblico durante la serata, conclusasi con il tradizionale taglio della torta e un discorso di incoraggiamento per l’uscita dal periodo pandemico del General Manager Daniele Beretta.



Una bella serata che è servita anche per festeggiare l’annuncio della storica collaborazione con la leggenda del calcio Lionel Messi. Il sei volte Pallone d’Oro e numero 10 della nazionale Argentina ha firmato un accordo quinquennale come ambasciatore mondiale del brand, il primo tra gli sportivi a ricoprire questo ruolo.

La collaborazione richiama le radici di Hard Rock: le Classic T-Shirt, ormai famose in tutto il mondo, sono state realizzate quando il primo Cafe di Londra ha sponsorizzato una squadra di calcio locale agli inizi degli anni '70, mettendo il proprio logo sulle maglie da gioco. Le casacche inutilizzate furono restituite al Cafe e poi regalate ai clienti più affezionati. Alla fine, il ristorante ha dovuto allestire uno stand separato per gestire proprio la vendita di questo materiale. Fino ad oggi, la Classic T-shirt di Hard Rock rimane parte integrante dell'identità del marchio.


In virtù della prestigiosa partnership, Hard Rock ha realizzato una nuova collezione ispirata al suo nuovo ambasciatore. Oltre allo speciale logo del 50° anniversario, il concept esalta alcune delle caratteristiche più importanti del campione argentino, come il leone, il numero 10 e il suo stesso logo. Questa collezione si unisce alla linea di merchandising del marchio, disponibile in tutti i suoi negozi e nello shop online.

La partnership fa parte di "Live Greatness" la nuova campagna che Hard Rock lancia per il suo 50° anniversario, per segnare un prima e un dopo nella storia del brand: onorando il passato, ma facendo brillare una luce nuova nel futuro.

In questa campagna, Messi fa il suo debutto come ambasciatore, protagonista di uno spot che unisce in modo originale le sue abilità con il pallone, e che prende posto tra gli amati cimeli del marchio.

Via de’ Brunelleschi 1 - Piazza della Repubblica - 055 277841 -  info e prenotazioni: florence.sales@hardrock.com - www.hardrockcafe.com/location/florence

Parola d'ordine: Riaprire in Sicurezza!

L’associazione “Le Cento Botteghe” che rappresenta le attività commerciali di Via Gioberti, oltre 150 tra negozi, servizi, botteghe storiche e locali di somministrazione, lancia il suo grido d’allarme: in sostanza affermano che bisogna riaprire subito, non oltre il 3 dicembre, ovviamente rispettando mascherine, distanziamenti e igiene, ma dobbiamo ricominciare a lavorare. Altrimenti ci aspetta un disastro e una mortalità sociale senza precedenti…

Il primo Centro Commerciale Naturale della città dichiara: “Comprendiamo perfettamente l’esigenza sanitaria e abbiamo accettato come tutti la chiusura durante il primo lock down chiudendo le attività. Poi con serietà e responsabilità le abbiamo riaperte - si legge nel comunicato - rispettosi di tutte le norme igienico sanitarie e investendo in sistemi e prodotti di sicurezza e igiene (…).”

“Abbiamo avuto fiducia nelle nostre Istituzioni e abbiamo immaginato che il Natale ci avrebbe in parte ripagato dei sacrifici di quest’anno. Abbiamo quindi acquistato e riempito i nostri negozi di prodotti e merci malgrado ci costasse molta fatica o addirittura non potessimo permettercelo, ma eravamo fiduciosi.
Oggi però ci sentiamo imbrogliati e sentiamo la nostra fiducia tradita, sentimenti che insieme alla paura non possono che sfociare in rabbia.
Non possiamo proprio comprendere quale pensiero abbia condotto alla stesura degli allegati 23 e 24 del DPCM del 3 Novembre che costringe alla chiusura nelle regioni rosse solo alcune categorie merceologiche.
 Sicuramente le categorie costrette a chiudere in base al suddetto decreto sono le meno necessarie, rappresentano beni superflui, non strettamente necessari o comunque non soggetti ad urgenza, ma nello stesso tempo si tratta prevalentemente di attività che non creano assembramenti o dove si possono comunque agire facilmente controlli e misure di contenimento dei rischi.
Inoltre il numero delle attività interessate dalla chiusura è davvero esiguo in rapporto a tutte le attività che restano aperte e facciamo fatica a credere che l’impatto di queste chiusure sui contagi e la circolazione del virus possa essere effettivamente rilevante. 
Riteniamo inoltre inaccettabili le modalità attraverso le quali in Toscana siamo passati in soli quattro giorni da zona arancione a zona rossa. Siamo rimasti attoniti, nessuno se l’aspettava e la notizia è stata data senza chiarezza e trasparenza, di fatto non sappiamo sulla base di quali dati sia stata presa questa decisione.” 

E prosegue: “Non è ammissibile non avere ancora un orizzonte chiaro rispetto al Natale, se almeno ci aveste detto che la chiusura di novembre serviva a salvare le vendite del mese di dicembre ci saremmo almeno potuti aggrappare alla speranza di recuperare. Ma corrono notizie davvero poco rassicuranti per non dire completamente folli come un’eventuale riapertura al 15 di dicembre, con lo scopo di affollare in quei nove giorni marciapiedi e negozi?
Evidentemente non avete nessuna idea del danno economico che un eventuale mancato Natale procurerebbe a chi ci ha già investito, sappiate che con i vostri ristori noi al massimo ci paghiamo qualche bolletta. 
Non volevamo sentire parlare di ristori a metà novembre, ma di strategie e disegni concreti per far fronte all’emergenza della seconda ondata di Covid che per quanto inaspettata nelle dimensioni non avrebbe dovuto cogliervi così impreparati.
 Noi eravamo pronti a fare ancora di più di quello che già stiamo facendo da mesi per limitare al massimo le possibilità di contagio nei nostri locali.
Lo siamo ancora ovviamente, disposti ad assumerci responsabilità e a trovare strategie alternative, orari ridotti, contingentamenti dei flussi, distanziamenti più rigidi, nuove regole.
Il commercio di prossimità è un attore sociale importante, trasmette valori, diffonde informazioni e costruisce senso di comunità, basterebbe ricercaste la nostra collaborazione e il nostro coinvolgimento. 
Abbiamo bisogno di riaprire al massimo il 3 di dicembre le nostre attività, non possiamo andare oltre.
 Di fronte agli spot di Amazon che imperversano in tv e che invitano a comprare in anticipo i regali di Natale ci sentiamo tanto piccoli e a rischio di estinzione”. 

Le Cento Botteghe chiedono in sostanza alle istituzioni nazionali di rivedere e correggere gli allegati 23 e 24 del DPCM del 3 novembre inserendo anche quelle categorie merceologiche escluse dalla lista.
Chiedono alle istituzioni locali un incontro per capire le loro posizioni su quanto espresso nella lettera. Lettera che si conclude con un mezzo avvertimento, quasi un ultimatum, sicuramente un’azione disperata: “sono molti gli esercenti che al 3 di dicembre sono intenzionati ad aprire anche se non autorizzati. Sono impauriti, disperati, sfiduciati e molto arrabbiati.

La palla ora passa alle istituzioni che oltre a dover gestire la pressione degli operatori sanitari iniziano a fare i conti con quella della società civile. Seguono aggiornamenti.

Suonala ancora.... Gilò!

Raffinato locale firmato dallo stilista fiorentino della pelle Gianfranco Lotti in tandem con l'ex bar manager dell'Hotel Excelsior Mario D'Onghia. Adatto ai diversi momenti della serata e rivolto ad amanti della musica, del bere e del mangiare bene, è ideale per un drink, o solo per cenare, o per entrambe le cose (aperitivo 12 euro, cucina aperta con menu di stagione fino a mezzanotte).


Lo chef Salvatore Caiello propone un menù di piatti classici a trazione stagionale (singole portate dai 15-25 euro, dessert 10). Scelta di vini adeguata, ottimi cocktail e long drink dall’american bar. Il tutto, accompagnato da musica live tutte le sere. Interessante per cene aziendali, eventi e feste private.  


Tra le novità del mese un nuovo menu a prevalenza marina e il pranzo smart con 1 piatto + acqua + calice di vino a 13 euro e da asporto a 12 senza vino. 


Mario and company riprendono a servire i propri clienti in totale sicurezza, in ottemperanza con tutte le misure igienico – sanitarie e di distanziamento previste dai protocolli dettati dal Governo. 


Sul nostro E-SHOP offerte 2x1 

Cocktail e Piano Bar, Ristorante - Via dei Fossi, 44/r - 055 283393 - da mar a sab pranzo e cena (chiuso dom e lun) tavoli all’aperto - www.gilopianobar.com - FB: Gilò Pianobar

Cena a quattro mani a Villa La Massa

VENERDÌ 22 OTTOBRE - CENA A 4 MANI

Lo chef di Villa La Massa Stefano Ballarino con Michele Zambanini Executive chef di Villa D'Este per una cena gourmet al sapore d'autunno.
MENU



IL VERROCCHIO
Ristorante di Villa La Massa - Via della Massa 24, Candeli - 055 62611 aperto a cena tutte le sere - www.villalamassa.com

LA NOSTRA RECENSIONE - SETTEMBRE 2021

Un nuovo Verrocchio a Villa La Massa
Un giovane chef al timone del ristorante del fascinoso hotel. Stefano Ballarino viene dal Trentino per… “rinfrescare” i sapori toscani.

La location romantica e inconsueta c’era già. Un ex mulino del XV secolo, una terrazza a filo d’acqua, le ombre cangianti delle notti d’estate e le fiamme flebili delle candele. Villa La Massa é un gioiello architettonico dell'epoca medicea, e il Ristorante Il Verrocchio si sviluppa in sale raffinate, con imponenti vetrate per godere della vista sul fiume in ogni stagione, ma è la terrazza sull’Arno in estate il luogo che dovete scegliere per una serata intima e suggestiva.

Ora che poi si è aggiunta una nuova energia in cucina, un vento del nord che scuote le arie toscane e ci propone piatti inediti e diversi. Lo Chef Stefano Ballarino viene dalla casa madre dell’Hotel, Villa d’Este sul Lago di Como, ed è originario del Trentino, per cui sapete come vi accoglie? Con un delicato canederlo avvolto nel lardo di Colonnata e già vi introduce al suo mood particolare.



Ecco, sempre in “zona antipasti”, la classica panzanella Toscana rivisitata con il pomodoro farcito e il gazpacho di lattuga (una delicata freschezza) e la Tartare di manzo con fegatini, insalata di asparagi e tartufo estivo. Tre i piatti forti del menù provato: il Tortello di peposo di cinghiale con zafferano di San Gimignano e cacio di fossa (che sicuramente ritroverete in autunno), una suadente proposta estiva, lo Spaghetto mantecato al burro al Martini e gambero Rosso fresco e un’altra “firma” dello chef, il piccione con cavolfiore affumicato, salsa all’albicocca, salsa alla mandorla, ben farcito con mandorle di fegatini (superbo!).

Nella carta anche piatti di pesce, il filetto di ricciola con melanzana al sesamo nero e pomodoro, un’intrigante triglia con prosciutto di San Miniato, broccolo arrosto e pinoli. Anche piatti per celiaci, vegetariani o vegani e una nutrita carta dei vini con oltre 400 etichette.
Se arrivate presto, suggeriamo un aperitivo al Bar Mediceo dove una carta interessante e particolare si unisce alla suggestiva vista della campagna toscana dalla nuova Piazza sull'Arno.

Caffé dell'Oro: un bistrò con vista

Un bistrò italiano aperto tutto il giorno, luogo ideale per una colazione di lavoro, un pranzo tra amici o una romantica cena, godendo di una splendida vista su Ponte Vecchio. Il menu rispetta la tradizione culinaria italiana, seguendo la stagionalità delle materie prime, ma non manca mai un pizzico di squisita innovazione. Interessante anche l’offerta della cantina e la lista dei cocktail classici, per un indimenticabile aperitivo.

Da non perdere il Brunch della domenica.

Lungarno degli Acciaioli, 2P - 055 27268912, WhatsApp 342 1234710 - aperto tutti i giorni ore 7-22 - oro@lungarnocollection.com - www.caffedelloro.com

 

Lapsus, una band col Sole in testa

Dopo importanti contest nazionali ed esibizioni sui palchi di molte feste del nostro territorio, il gruppo fiorentino Lapsus (composto da Riccardo Boldrini, Cosimo Valenti, Niccolò Nesi e Andrea Bomberini) quest’anno ha proposto un singolo che sta riscuotendo molto successo. In testa ho il sole è una canzone che racconta della positività che serve per affrontare la vita.
Per saperne di più la nostra Camilla Mencarelli ha intervistato Niccolò, il cantante del gruppo.
 
Quando è nato il vostro gruppo?
Nell’estate del 2015 due dei componenti si sono incontrati durante il Cammino di Santiago de Compostela, tutti e due con un sogno comune, quello di fare musica. Così è iniziato il nostro percorso. Grazie il contest Emergenza Festival abbiamo suonato su alcuni dei palchi più importanti d’Italia, tra cui l’Alcatraz di Milano. Nell’estate del 2019 abbiamo girato l’Italia in lungo e in largo fino ad arrivare a Polignano a Mare. Il 17 gennaio del 2020 è uscito In testa ho il Sole primo singolo del nostro album in uscita quest’anno.

Come è nato il nome Lapsus?
Il nome è sempre la scelta più difficile da prendere per un nuovo gruppo. Quindi ognuno di noi alla prima prova doveva avere un’idea, ma uno di noi si era scordato quello che aveva pensato ed esclamò: “ho avuto un Lapsus”. Da lì non ci sono stati dubbi, è bastato uno sguardo tra di noi per capire che era quello giusto: Lapsus. 


Per la canzone 'In testa ho il Sole' avete creato un video bellissimo, raccontaci come è nata l’idea.

La canzone è nata quando Andrea (il tastierista) durante delle prove, improvvisando, ha casualmente creato quello che è diventato il riff iniziale della canzone. 
Una canzone che racconta di come spesso le avversità ti fanno chiudere in te stesso rendendoti impotente di fronte dalla realtà. In queste situazioni devi ricordati che in testa hai il Sole, ovvero che il Sole è dentro di te. È come scegliere la mattina una maglia gialla invece che una maglia nera. 
Per quanto riguarda il video, la maggior parte del merito non va a noi, ma a blanket studio e ad i protagonisti Camilla Serrapiglio e Leonardo Lecce.
 L’idea parte dal nostro nome, Lapsus. Un climax in cui la ballerina reimpara a ballare grazie all’aiuto dell’altro protagonista.





Vi ispirate a qualche gruppo in particolare?

Si, per quanto riguarda la scena italiana ci ispiriamo molto ai Fast animals and slow kids. 
I nostri gruppi di riferimento internazionale sono i Kings of Leon, Biffy clyro, Foo fighters.



Progetti per il futuro?

Quest’anno uscirà il nostro primo album che conterrà otto inediti. La cosa che ci piace fare di più è suonare live, vedere che la tua musica arriva nei cuori delle persone. Magari parteciperemo a qualche contest televisivo. L'8 maggio uscirà anche un nuovo singolo: “Vivere".

GUARDA IL VIDEO:


Caffè dell'Oro, un bistrò con vista

Elegante bistrò con una posizione davvero privilegiata, con vista in prima linea su Ponte Vecchio, da godere anche dal dehor esterno. Il menu offre una doppia anima per accontentare gli amanti della tradizione, così come i gusti più internazionali. Spettacolare il nuovo spazio esterno, sul Lungarno degli Acciaiuoli appena ripavimentato e pedonalizzato, per aperitivi e cene con uno scenario davvero mozzafiato.

Lungarno degli Acciaiuoli, 2P – 055 2726 8912 – WA 342 1234 710 - tutti i giorni dalle 12 alle 23 - oro@lungarnocollection.com – www.caffedelloro.com


Coronavirus, le nuove date dei maggiori concerti

Pinguini Tattici Nucleari al Mandela Forum
Previsto il 3 marzo > recupero il 24 ottobre

Ruggero dei Timidi alla Flog
Previsto il 7 marzo > recupero l'8 maggio

Angelo Duro al TuscanyHall
Previsto il 13 marzo > recupero il 5 aprile

Giovanni Lindo Ferretti alla Flog
Previsto il 13 marzo > recupero il 9 maggio

Anastasio al TuscanyHall
Previsto il 16 marzo > recupero il 17 ottobre

Le Vibrazioni e Orchestra di Beppe Vessicchio
Previsto il 27 novembre > recupero il 7 aprile

Teho Teatrdo al Teatro Puccini
Previsto il 17 marzo > recupero il 14 aprile

Gemitaiz e Madman al TuscanyHall
Previsto il 31 marzo e 1 aprile > recupero il 29 aprile

Willie Peyote al TuscanyHall
Previsto il 13 marzo > recupero il 4 maggio

Renzo Arbore al Teatro Verdi
Previsto il 3 marzo > recupero il 1° ottobre

Aiello al TuscanyHall
Previsto il 2 aprile > recupero il 12 maggio

Raf & Tozzi al Teatro Verdi
Previsto l'8 marzo > recupero il 17 maggio

Marracash al Mandela Forum
Previsto il 16 aprile > recupero il 26 ottobre

Info biglietti e rimborsi www.bitconcerti.it per i concerti alla Flog www.flog.it

Cristian Civale: Ricetta primaverile contro il Corona Virus

In questi giorni di quarantena abbiamo tutti più tempo e allora perchè non cimentarsi in piatti gourmet?

Ecco la ricetta che ci regala Cristian Civale, chef della storica Trattoria da Ginone che gestisce insieme al padre e alla madre.

Di seguito il suo “gustoso” suggerimento!

LA PASTANELLA (ingredienti per 4 persone)

500g di pasta lunga (Tagliolini, linguine, spaghetti a seconda dei gusti)
200g di pomodorini pizzutello
1/2 cetriolo
2 cipolle di tropea
1 spicchio d'aglio
QB Vinsanto
QB zucchero, sale, pepe nero, olio EVO

PROCEDIMENTO

Crema di cetriolo
Frullare col mixer cetriolo sbucciato, sale, pepe nero, un filo di olio EVO fino ad ottenere una crema omogenea, e lasciar riposare in frigo.

Cipolle caramellate al Vinsanto
Tagliare le cipolle a rondelle finemente e far caramellare in una padella rovente, aggiungere un cucchiaio di zucchero ed il vinsanto e sfumare fino ad ottenere l'effetto caramellato.

Buttare la pasta e nel frattempo scottare in padella i pomodorini tagliati a metà con un filo d'olio EVO e uno spicchio d'aglio in camicia. Scolare la pasta e far insaporire in padella con i pomodorini a fuoco vivo per un paio di minuti, dopo di che spegnere il fuoco, unire la crema di cetriolo e mantecare qualche secondo e servire nel piatto. Aggiungete le cipolle caramellate sopra la pasta... il piatto è pronto!

BUON APPETITO!  

TRATTORIA DA GINONE

Insegna storica di San Frediano. Giuseppe Civale, la moglie Giuseppina e il figlio Cristian propongono cucina casalinga, tradizionale toscana con tocco personale e menu di stagione. Pasta fatta a mano: specialità “Pici alla Ginone” con guanciale saltato, ciliegini e pecorino; “Peposo alla fornacina”, tagliata e fiorentina.

Ogni venerdì pesce fresco: cacciucco alla livornese, frittura mista. Anche proposte veg: rigatoni al pomodoro, risotto ai carciofi, parmigiana e sformatino. Dolci fatti in casa; tiramisù, zuccotto, crostate e torta al cioccolato senza farine. Oltre sessanta vini. Prezzi economici. Specialità al tartufo.

Nuova carta dei vini con 90 vini pregiati e pluripremiati e interessanti proposte di nicchia.

Pranzo: primi 6 euro, secondi 8,5 euro a scelta dal menù del giorno.

Via de’ Serragli, 35r - 055 218758 - chiuso lun a pranzo, dom aperto solo su prenotazioni superiori alle 15 persone - www.ginone.it - trattoriaginone@gmail.com

VIDEO: Il Mercato delle Cure a Domicilio

In questo periodo è difficile ordinare la spesa a domicilio attraverso i canali più conosciuti può essere un'impresa e il più delle volte può voler dire aspettare giorni se non settimane. La nostra Giulia Ricci ha girato questo video alle Cure indicandoci i numeri di telefono e le botteghe aperte che hanno attivo il servizio di consegna a domicilio.  Frutta, verdura, carne e oltre...

L'Aperidivino da Galanti!

Diretta da Andrea Galanti, miglior sommelier d’Italia AIS 2015, la storica Gastronomia Galanti è anche una pregiata enoteca con oltre 1000 etichette diverse (oltre 20 etichette disponibili al calice).

Ampliata e rinnovata, regala una visione speciale del mondo vino con etichette regionali meno conosciute e champagne "meno inflazionati". Spesso degustazioni, eventi. Classico mix di tradizione e nuove ricette, la Gastronomia offre un’ampia scelta di piatti da consumare nel locale, nello spazio esterno sotto i Portici, o da portare a casa.


 Consegna a domicilio gratuita. Parcheggio gratuito presso il Parterre a 30 metri.

Piazza della Libertà, 31r - 055 490359 - www.gastronomiagalanti.com

Non solo Lunch da Rose's

Il city restaurant di Rita e Vincenzo, eccellenza del lunch fiorentino, propone un menù sfizioso di terra intervallato da ottimi piatti di mare e qualche speciale serata a tema. Piatti sempre ben curati con ingredienti di qualità. Crostone ben agliato con cannellini, cavolo nero, un velo di lardo ed olio novo, tortello di patate sul ragù di cervo, petto d’anatra caramellato all’arancia.

Buona scelta di vini. Prezzi cena: antipasti, primi 10/12 euro, secondi 16/18, dessert 6. Non si paga il coperto. Ogni giorno pranzo “Cheap and Chic”. 


Ideale anche per cene aziendali ed altri eventi. Prenotazioni di dolci e biscotti in confezioni regalo.

Via del Parione, 26/r - 055 287090 - da lun a sab pranzo e cena, chiuso dom - mail@roses.it - www.roses.it  - Pagina Fb

I RISTORANTI E IL VIRUS: THE DAY AFTER… / 1

Lui è un personaggio particolare. È lui ad avere creato il suo ristorante: non l’ha ereditato dai genitori, ne l’ha acquistato sul mercato. Lo ha fondato ex novo diversi anni fa e vanta ad oggi (prima del coprifuoco sanitario, ovvio…) grandi numeri e grandi soddisfazioni.

  • Una media giornaliera di circa 120 clienti, sette giorni su sette.
  • Un giro d’affari annuale di circa 1 milione e 200mila euro.
  • Dodici dipendenti.
  • Tasse, contributi e iva pagati per circa 300mila euro annui. Fino ad oggi, capito?


Con lui affrontiamo gli scenari prossimi venturi del mondo della ristorazione, alla luce della gravissima situazione che si è determinata con l’emergenza sanitaria in corso.

 

Cosa avete fatto appena è scattato il blocco di tutte le attività?

Abbiano corrisposto le buste paga di febbraio e a marzo abbiamo avanzato la richiesta della cassa integrazione… Poi abbiano cercato di sospendere momentaneamente le rate degli affitti e per fortuna abbiamo avuto una risposta positiva, data l’emergenza, dalla proprietà dei nostri locali.


Quanto pensate di poter reggere in questa situazione?

La cassa integrazione dovrà essere prolungata, perché la ripresa, quando ci sarà, sarà molto graduale.


Confidi negli aiuti dello stato?

Se arrivano bene, certo. Ma non ci conto più di tanto. Penso che dobbiamo guardare dentro noi stessi e trovare una soluzione interna, ripensando la formula complessiva della nostra offerta per quando potremo riaprire.


Tavoli distanziati… cosa ne pensi?

Se vai a cena al ristorante ci vai per star bene, con amici, amori, socialità. Non ci vai strettamente per mangiare, non oggi. Ma purtroppo se è vero che il virus si diffonde con i contatti ravvicinati, non vedo alternative a queste regole.


In questa situazione generale c’è chi guadagna?

Non saprei. Anche la grande distribuzione certamente incassa, ma alla fine sono acquisti scaglionati e quindi vorrei vedere l’esito a fine giornata…


Cosa ne pensi del delivery?

Io non l’ho mai fatto. Non credo che darà grandi possibilità economiche ai ristoranti, anche perché l’aggio da corrispondere alle società specializzate oscilla intorno al 30-35%.

Ma soprattutto per un altro motivo. Il mio lavoro è soprattutto relazione con i clienti, la bella soddisfazione di avere la gratificazione del loro giudizio, il piacere dello scambio umano, la socialità diffusa. Il delivery è relazione fredda con il pubblico, l’unica relazione è con il ragazzo in bicicletta, vabbè…


Come immagini il futuro prossimo quando potrete riaprire?

Sicuramente dovremo fare tutti un passo indietro. Tutti, dico tutti. Noi ridurremo i prezzi, ma anche i fornitori dovranno farlo, gli affitti dovranno essere rivisti, ci sarà una riduzione generale del livello di vita, un deciso impoverimento.

Se prima per andare fuori a cena si potevano spendere una media base di 30-35 euro senza problemi, domani diventeranno 20-25 euro. Noi che attualmente abbiamo oltre 100 coperti, dovremo ridurli a circa 60. Vedi, penso che noi siamo come gli alberi: quando soffia forte forte il vento dobbiamo piegarci, sperando di non essere spazzati via…


Quindi ritieni che non torneremo più come prima? C’è una corrente di pensiero che lo auspica, sic…

Alla fine, piegato il virus e riconquistata tutta la socialità necessaria e auspicabile, certo! Ma finchè prevarrà questa cosa del “distanziamento sociale” …. Ti confesso che mi stanno facendo sentire impotente, costretto a ritirarmi nel mio orticello piccolo piccolo…

Spero che almeno ci avvertano con anticipo della data della possibile riapertura, per poterci organizzare per tempo.

L'Albergaccio di Castellina in Chianti

Dal 1989 Francesco Cacciatori in sala, Sonia Visman e il figlio Pietro in cucina. Si punta al cuore senza effetti speciali, se non quelli della tradizione e di ingredienti sempre freschi e locali. Come la Chianina IGP e l’Agnello pomarancino. Il menù cambia ogni mese per privilegiare ed esaltare i prodotti di stagione. Stesso discorso vale per i vini ben selezionati attraverso una degustazione precedente e senza guardarne la fama.


Ovviamente operando nella zona del Chianti Classico e con un menù prevalentemente di terra con poche scelte di pesce, ampio spazio è riservato ai rossi. Non mancano però le bollicine, bianchi e dolci, per un totale di 350 etichette. Ambiente rustico-elegante con elementi tipici della zona rurale come cotto, travi in cipresso e pareti in pietra alberese. Cucina fresca di ristrutturazione.

Cene a metà prezzo nel nostro E-STORE

Castellina in Chianti - via Fiorentina 63 - 0577 741042 (chiuso mar e mer) - ristorantealbergaccio.com

Mezzogiorno di Fuoco: in diretta con Valeriano Antonioli AD del gruppo Lungarno Collection

MEZZOGIORNO di FUOCO, le nostre video interviste nel mondo del turismo e della socialità, così colpito dall’emergenza sanitaria.

Oggi siamo con Valeriano Antonioli, Amministratore Delegato del gruppo Lungarno Collection, che comprende alcuni dei più belli e centrali alberghi della città – Lungarno, Continental, Gallery e Portrait, luoghi spesso anche punto di riferimento per fiorentini grazie alla triplice galassia di eccellenti ristoranti come lo stellato BSJ, il notissimo Fusion al Gallery Art Hotel e il più giovane Caffè dell’Oro.

E proprio lunedì 1 giugno il gruppo annuncia le prime due riaperture dopo il lockdown. Per maggiori info e tutte le news clicca qui.


Biblioteche, si riapre per il prestito

Riaprono le biblioteche comunali: per i soli servizi di prestito e restituzione, tornano a fornire servizi al pubblico la Biblioteca delle Oblate, la Biblioteca Mario Luzi, la Biblioteca Villa Bandini, BiblioteCaNova Isolotto e la Biblioteca Filippo Buonarroti.
Tutte le altre biblioteche comunali rimangono chiuse e il servizio di Bibliobus resta sospeso.

Sono aperte dal martedì al venerdì, esclusivamente su prenotazione, con il seguente orario: martedì e giovedì 9-19, mercoledì e venerdì 9-14. I libri restituiti dagli utenti andranno per 10 giorni in ‘quarantena’ prima di essere riammessi al prestito.

Le sale di studio e lettura e le sezioni bambini e ragazzi rimangono chiuse e non è possibile muoversi all’interno delle strutture, cercare i libri a scaffale, leggere i giornali, utilizzare i PC e i dispositivi digitali. Chiusi al momento anche i bar della Biblioteca delle Oblate e di BiblioteCaNova Isolotto.

È possibile verificare da casa la disponibilità dei materiali da prendere in prestito collegandosi al catalogo online.

E attenzione a non leccarsi le dita prima di voltare pagina!

Ulteriori info su www.biblioteche.comune.fi.it

Il Cinema nel Chiostro per l’Estate Fiorentina

E' il cinema all’aperto presentato da Quelli dell’Alfieri, una grande arena estiva nel Chiostro di Santa Maria Novella, a luglio e agosto. Il Chiostro è in grado di ospitare fino a 250 persone consentendo il distanziamento personale. In programma i migliori film della stagione appena passata.

Inizio proiezioni ore 21.30, ingresso da piazza della Stazione, Apertura biglietteria e ingresso ore 20.45 I posti sono limitati, si consiglia la prenotazione on line.

SCARICA IL PROGRAMMA FINO AL 12 LUGLIO

E' uscito il nuovo numero di Firenze Spettacolo!

Metti una sera a Settembre

Florence Cocktail Week... anche in Toscana!
10 Borghi Mon Amour
Un mese in … Cantina: visite, ristoranti, degustazioni, soggiorni
Scandicci, la fiera delle fiere
Artigiani nelle Ville
Vendemmia in Via Tornabuoni
Finalmente i Nuovi Film
Korea Fest
Effetto Fellini
I meglio Corsi: teatro, lingue, cucina, vino, etc….

Festival
Florence Dance
Fabbrica Europa
Avamposti
Contemporanea
Settembre Prato
Walking Thérapie
Intercity


+ TUTTI I CONCERTI, BALLETTI, FILM, TEATRO, MOSTRE, WEEKEND

MEGA CARNET COUPON SUPERSCONTO

BIGLIETTI OMAGGIO & SUPERIDOTTI
SPETTACOLI, CONCERTI, CINEMA, WELLNESS  & RISTORANTI!

Novecento: arte, teatro, musica

CentoNovecento è un programma di eventi serali gratuiti aperti al pubblico, nel rispetto delle norme di sicurezza e il distanziamento fisico. Si tratta di un progetto di grande valore culturale e simbolico, una vera e propria rinascita dopo i mesi di chiusura dei musei e lo stop alle rappresentazioni teatrali e musicali.

Il Museo Novecento si trasforma in uno spazio teatrale corale per ospitare fino a cento posti seduti, distribuiti tra il chiostro e il loggiato rinascimentale, luoghi suggestivi e con un’ottima acustica.

Lunedì 14 ore 18, spazio al primo dei tre appuntamenti di Reading Pratolini, progetto teatrale in collaborazione con Fondazione Teatro della Toscana, incentrato sull'opera del celebre romanziere fiorentino e su un ideale confronto con le opere di Ottone Rosai contenute nella collezione permanente del Museo Novecento. Durante la serata lo storyteller e drammaturgo Luca Scarlini legge “La ragione dell’altro: ombre e luci di Cronaca familiare”, un racconto tratto dall'omonimo romanzo di Pratolini. 

Giovedì 17 ore 21 sbarca invece nel chiostro Made in Italy, progetto curato dal direttore artistico del museo Sergio Risaliti – in collaborazione con Controradio – che, durante il lockdown ha commentato ogni settimana (per dieci settimane) un’opera della collezione permanente per gli ascoltatori della radio. Serata dedicata a Filippo De Pisis, Felice Casorati, Carlo Levi e Arturo Martini.

Venerdì 18 (ore 21) Andrea Cassano chiude la serie di concerti esibendosi nelle celebri Variazioni Goldberg di Johann Sebastian Bach, monumento della musica classica occidentale.

Tutti gli eventi si svolgono negli ambienti all’aperto del museo. L’ingresso è gratuito fino a esaurimento posti.

MUSEO NOVECENTO 

Piazza S.M. Novella, 10 – sab-lun 15-20 (mer-ven) - 9,50 euro

ZTL e SOSTA cosa cambia, cosa NON cambia…

Ma sul fronte dei residenti si registrano malumori per il rischi di “invasione di auto” e parcheggi non autorizzati…

 

Ecco le nuove regole:

VARCHI ZTL APERTI dalle 16 ogni giorno solo da

- Lungarno Vespucci

- Via della Scala

Ma attenzione alla sosta, non è consentita nelle strade, multa di 86 euro x chi ci prova.
Il parcheggio è consentito solo nei garage convenzionati.

 

SAN LORENZO area pedonale via dell’Ariento, via Panicale, Via Sant’Antonino aperta alle auto dalla 20,30 alle 24.

 

PIAZZA DEL CARMINE – torna il parcheggio auto, 40 posti, solo x permessi zona O e A.

 

Doppio invito alla Cordon Bleu

Giovedì 7 luglio Lezione monografica di Stagione… il Pomo d’Oro! ma anche giallo, rosa e soprattutto rosso!
Fresco, secco, concentrato, candito. Come esaltare benefici e sapore del re dell’estate! A condurre la lezione Tommaso Bartoloni e Cristina Blasi  La lezione si apre insieme ad una scatola, la stessa che gli allievi portano a casa al termine. Una volta svelati tutti i segreti e le tecniche di preparazione degli ingredienti, gli allievi cucinano i piatto sotto la guida dell’insegnate.
Prezzo 110 euro, ISCRIVITI QUI - dalle 19 alle 22




Mercoledì 13 luglio Sushi-lab, una lezione lontana dai fornelli.
Fresca e divertente dove si impara la cottura del riso per poi confezionare Nigiri, Hosomaki, Futomaki, Uramaki e Gunkam. Ognuno lavora nella propria postazione e alla fine… sotto con le bacchette! Questa lezione è disponibile anche su richiesta per gruppi di minimo 8 persone ed è adatta per team building, festeggiamenti e incentive. A condurre la lezione Michele Ghedini
Prezzo 110 euro, ISCRIVITI QUI - dalle 19 alle 22


Scuola di Arte Culinaria Cordon Bleu - via Giusti 7 - 055 2345468 - www.cordonbleu-it.com

Firenze Spettacolo di Ottobre

Ottobre… Fest!

Bravi Teatri! Le stagioni che ci sono
Una Carrozza all’Antella
Met: Il primo momento
Rifredi: omaggio Sergio Blanco
and more…

Trekking & Outdoor
10 SENTIERI da scoprire in Toscana

Film Festival
Middle East Now
Immagini e Suoni dal Mondo
Florence Queer

plus
Finger Food Fest
Mugello d’Autunno
Weekend a Maiano
Florence Guitar
Lucca Fashion
Pietrasanta Libropolis
Un mese in … Cantina
visitare, degustare, mangiare, soggiornare…
L’eredita’ delle Donne
Leggere per…
Doppia Vendemmia con God Save The Wine
Gourmet News: visti & rivisti!

Intemporanea, Nicola Lagioia in Streaming

Biografie e città, storie per indagare sé stessi e la comunità in cui viviamo con lo sguardo degli autori del nostro tempo tra letteratura, cinema e teatro: torna Intemporanea Festival, rassegna culturale ideata e diretta da Pinangelo Marino, con il sostegno di Publiacqua, con due incontri speciali con due scrittori Alain Elkann, sabato 24 ottobre al Museo Novecento, e Nicola Lagioia (foto), giovedì 5 novembre in diretta Streaming. Durante i talk, l’attore Gianluigi Tosto legge alcuni estratti dai libri degli autori. L'ingresso alle serate è libero con prenotazione obbligatoria sul sito.

Alain Elkann dialoga con lo scrittore Giorgio van Straten per presentare “Una giornata”, il suo nuovo romanzo edito da Bompiani (ore 16). Nicola Lagioia racconta il suo “La città dei vivi” edito Einaudi (ore 17.30).

Christmas in... Jazz!

Nasce Jazz4Christmas, il festival jazz in streaming che da sabato 26 a giovedì 31 dicembre presenta protagonisti del jazz italiano e toscano per festeggiare la fine di questo 2020 nonostante le restrizioni imposte dalle norme anti-Covid.

Tutte le sere dalle 21, sulla pagina Facebook di Music Pool, Musicus Concentus, Pisa Jazz e Jazz Club of Vicchio, contenuti inediti, concerti e presentazioni, dalla storia del jazz a quella del blues, dallo swing da ballare al funk passando per il jazz e la libera improvvisazione.
Ogni evento è disponibile on demand il giorno successivo, dalle ore 11.30, su tutti i canali social degli organizzatori e da gennaio su Jazz in Toscana.

Sabato 26 con Nico Gori Swing 10tet, un Santo Stefano spumeggiante con il più vivace, moderno e fiammeggiante alfiere del jazz e lo swing da ballare e il suo repertorio formato da brani della tradizione delle storiche big band di autori come Benny Goodman e Count Basie e brani originali dello stesso Gori, sempre ispirati alla tradizione dello swing anni '30 e '40.

Domenica 27 Maurizio Franco presenta, dalla Biblioteca delle Oblate, Il nuovo volume "La storia del Jazz", con prefazione di Pupi Avati, di cui è autore con Luigi Onori critico musicale, Riccardo Brazzale, musicista, direttore artistico. Con lui, in collegamento Skype, il Maestro Enrico Intra. Gli appuntamenti "Scrittori in Jazz" sono presentati e coordinati da Alessandra Cafiero.


Lunedì 28 il nuovo progetto GAL di Giulia Galliani, Andrea Mucciarelli e Andrea Beninati. Un repertorio fatto di sonorità semplici e caratterizzato da una forte impronta jazz. Animano i loro live brani inediti con contaminazioni dal soul e dall'elettronica. 

Martedì 29 il progetto MUZIKI formato dal tastierista e compositore Franco Santarnecchi, la vocalist Titta Nesti, la violoncellista e flautista Ellie Young, il batterista Piero Borri (già nella Waves Orchestra): frammenti di standards del jazz e della popular music, per timbriche e colori musicali diversi.

Mercoledì 30 altro appuntamento con la letteratura insieme a Francesco Martinelli che presenta, dalla Biblioteca delle Oblate, la sua ultima pubblicazione "La Storia del Blues del Delta di Ted Gioia". Un racconto del complesso e contraddittorio percorso della musica blues tra condizionamenti razziali, espressione artistica e sfruttamento economico, attraverso le storie dei famosi bluesman del Delta. Con lui il chitarrista Lorenzo Marianelli e il contrabbassista Fabrizio Balest.

Senza Capodanno in piazza, giovedì 31 a ritmo di funk con il concerto dei Funk Off insieme alla voce di Serena Brancale, la nuova collaborazione sui terreni del nu soul, del funk e del jazz. 

Venerdì 1 gennaio tutti gli eventi del festival saranno disponibili in una maratona musicale che partirà dalle ore 12.

info: www.eventimusicpool.it – info@eventimusicpool.it - 055 240397

Un Semaforo Impazzito

Continua la roulette russa dei colori in tutta Italia e di conseguenza anche in Toscana.
6 gennaio siamo Rossi, mentre Gialli il 7 e l’8.
Fine settimana, 9 e 10, arancione.
Dalla prossima settimana in Toscana, grazie all’indice Rt,  inferiore ad 1, siamo gialli fino a venerdì 15 quando uscirà il nuovo DPCM dle governo.

Certo è che con questo “semaforo” a tempi impazziti dove non esiste il verde, è impossibile pianificare qualsiasi attività per tutte quelle categorie economiche di cui da sempre raccontiamo vita, morte e miracoli. Ristoratori in primis, capri espiatori per eccellenza, e a seguire tutto il mondo della cultura in senso lato: ostaggio di “non decisioni” che a quanto pare non stanno neanche risolvendo il problema dei contagi, ieri 313 in Toscana.  


VIDEO | Aspettando le riaperture: distanze ne abbiamo?

Un video mostra come in molti locali e ristoranti fiorentini sono possibili distanziamenti a norma di legge che permetterebbero il ritorno, in sicurezza, della normalità, della socialità e, last but not least del lavoro

In questo episodio il Parc Bistrò di Alessandro Soltani alle Cascine nei locali adiacenti agli uffici e agli studi di Fabbrica Europa. Un promettente hot spot per l'estate in città.


SIAMO IN EDICOLA!

A Maggio, con il favore della bella stagione e l’avanzare della vaccinazione, dobbiamo riaprire tutto il mondo dello spettacolo, della cultura, della ristorazione, del fitness, del turismo, degli eventi. 

E noi vogliamo essere in prima fila a sostenere la #ripartenza!

IN QUESTO NUMERO > maggio #restart 

Cover Story > Fate… LARGO a pizza & cocktail

Hot News

Il Maggio guida la ripresa

Cinema: un’estate open air

Festival: Florence…Korea!

Gourmet: Good News!

Il Centro che verrà: chi c'è di nuovo

Trattorie di quartiere: dalle Cure al Campo di Marte

Vino: Settimana di Anteprime

Specials 

Una Lente sulla Versilia

10 Musei da scoprire 

Letture

Valentina Ferrara: Il Racconto della Pandemia

+ TUTTI I CONCERTI, BALLETTI, FILM, TEATRO, MOSTRE, WEEKEND

MEGA CARNET COUPON SUPERSCONTO
BIGLIETTI OMAGGIO & SUPERIDOTTI SPETTACOLI, CONCERTI, CINEMA, WELLNESS & RISTORANTI!


VERSILIA 2021: Una Giornata Particolare

Dalle prime luci dell’alba fino – decreti e coprifuoco permettendo - alle ore più piccole della notte, la Versilia è terra di conquiste e scoperte. Ci si può svegliare presto e godere della luce tenue del mattino, camminando in - quasi - solitudine sulla spiaggia. Oppure aprire gli occhi quando il sole è già alto e infilarsi in un bel bar per premere il tasto “start” con una spremuta di energie. La giornata scorre ricca di stimoli e relax fra una tenda al Forte e una passeggiata in riva al mare. Uno spaghettino vista azzurro. Poi un pisolino accarezzati dalla brezza del pomeriggio. E sulla cena, be’, c’è l’imbarazzo della scelta.
Abbiamo chiesto di descriverci la sua giornata tipo in Versilia a Lara Loreti, giornalista e sommelier, toscana di adozione, che nella redazione de ilGusto, l’hub dedicato all’enogastronomia del Gruppo Gedi, segue la sezione Wine&Spirits (e non solo).

Lara, partiamo dalla colazione.
“Il buongiorno, si sa, si vede dal mattino. Quasi sempre il mood della giornata dipende dal piede con cui ci siamo alzati. E anche l’orario ha la sua importanza. Personalmente, è raro che nelle giornate libere al mare mi svegli presto, però al di là di tutto amo moltissimo la colazione tradizionale: cornetto, cappuccino e quotidiano naturalmente, che sia di carta o sull’ipad. Uno dei miei posti preferiti è il Caffè Giardino in piazza a Forte dei Marmi. L’atmosfera nel dehors mi fa stare bene, le paste sono squisite, il cappuccino ha il giusto mix tra leggerezza e intensità del gusto del caffè. Ma quello che non ha prezzo è assistere alla vita che brulica nel cuore del Forte: gente che viene, gente che va, negozianti in pausa caffè, ristoratori e famiglie in giro per la spesa o per lo shopping, i turisti in cerca di un posto per la pausa pranzo e per la cena. Di recente poi ho scoperto anche un altro posto che mi piace, sempre in centro al Forte: il Sanamente Healthy Café&Juice Lab, specializzato in colazioni sane a base di avocado toast, uova e piatti veg. So che si sta preparando per la ripartenza con un restyling. Un altro posto che consiglio a tutti è il Mojito bar, a Lido di Camaiore: l’aperitivo è un must, ma anche le colazioni sono gustosissime: frutta, torte fatte in casa, yogurt. E il servizio è cordiale e alla mano”.
A stomaco pieno, sei pronta per andare a goderti la spiaggia. Entriamo del vivo della giornata: dove si va a noleggiare l’ombrellone?
“Stomaco pieno, ma non per troppo tempo… non a caso mi piace scegliere un bagno che abbia a cuore anche la cucina in modo che, magari a pranzo, possa anche decidere di godermi una pausa seduta. Uno dei miei preferiti in questo senso è il bagno Silvio, che ha alle spalle un’esperienza enorme: un paio di anni fa ha festeggiato i cento anni di attività. Sotto la tenda si sta divinamente e anche se le più ambite sono ovviamente quelle più vicine al mare, sono perfette anche le ultime file: più discrete e silenziose. Il fruscio delle onde si ode in lontananza, ovattato, e questo lo rende ancora più affascinante. Non amo troppo stare al sole e così mi sdraio con un libro: non c’è niente di meglio che divorare un giallo al mare. I miei preferiti sono quelli di Michael Connelly. A pranzo di solito preferisco mangiare qualcosa sotto la tenda: un panino, un toast, un’insalata. Ma il Bagno Silvio propone anche un ottimo menù alla carta: Il ristorante, praticamente sulla spiaggia, offre una cucina di qualità che poco ha da invidiare ai locali che non sono sul mare. Sempre disponibile il pescato del giorno. Da non perdere gli spaghetti con le arselle. In aggiunta o in sostituzione, se si vuole evitare la pasta a pranzo, un bel frittino misto. Validissima alternativa al bagno Silvio è Franco Mare, a Marina di Pietrasanta. L’atmosfera è unica, discreta, la piscina favolosa per refrigerarsi o fare una bella nuotata tonificante. E il ristorante neostellato sulla spiaggia è da provare assolutamente. Altra opzione il bagno Carducci a Forte dei Marmi e il ristorante L’Acciughina”.
Che cosa ami di più della vita sulla spiaggia?
Una delle cose che amo di più dei pomeriggi al mare è quella sensazione unica che si prova sotto l’ombrellone quando provi ad estraniarti, sonnecchiando all’ombra oppure immergendosi nella lettura. Sei nel tuo mondo, ma allo stesso percepisci l’atmosfera unica della spiaggia. E allora mi vengono sempre in mente i versi di quella canzone romantica e un po’ nostalgica di Paolo Conte, 1971: “Più in là sento tuffi nel mare/Nel sole o nel tempo chissà/ Bambini gridare/Palloni danzare…”. Sei assorta nei tuoi pensieri o nel relax, però ascolti… e ti piace quel suono che appare così rassicurante. Ti permettere di guardarti intorno con gli occhi di un bambino. E questa è una delle cose che adoro della Versilia”.
E’ arrivata l’ora dell’aperitivo, dove si va?
“C’è l’imbarazzo della scelta, chiunque può trovare il suo angolo ideale. Io propongo Alle Boe. Direttamente in spiaggia fortemarmina, puoi permetterti un “look sabbia”, sorseggiare una bollicina o un Daiquiri senza pensare ad altro. E’ il bagno dei vip, magari si può fare anche qualche incontro divertente. Basti dire che tra i frequentatori storici del bagno Piero, che ospita il locale, figura il grande Robin Williams”.
Anche per la cena la scelta è ampia. Si tira a sorte o anche in questo caso hai le idee già chiare?
“Scelgo Il Bistrot del Forte, un’istituzione della costa, per assaporare le specialità di Andrea Mattei. L’ho incrociato per la prima volta otto anni fa quando, durante una serata in Versilia col mio amico wine-expert Mario Del Debbio, lui già talentuoso chef, propose un abbinamento molto interessante e nuovo per l’epoca: pizza e champagne. Mi piacque subito molto. E ora, sta dimostrando il suo talento nel ristorante stellato dei Vaiani, famiglia che ha oltre 60 anni di esperienza nel mondo dell’enogastronomia. Ingredienti ben selezionati, piatti sani, sapori intensi. Qualche esempio? Crudités di pesce, crostacei e frutti di mare, spaghetti con gamberi e pomodorini cotti nel forno a legna, i cappellacci di farina di ceci con ripieno di ricotta di capra e foglie di vite e così via. Dolci eccellenti”.   
Tutti noi speriamo che presto sia sospesa ogni forma di coprifuoco e si possa tornare a girare liberamente e senza paure. In questo caso, un bicchiere della staffa prima della nanna ci starebbe bene…
 “Voglio immaginare che d’ora in avanti, possa esserci ovunque e per tutti un lungo e libero dopo cena. Io vi invito all’Almarosa, art and music bar, sempre al Forte, per bere un’eccellente bollicina: il modo migliore per concludere o meglio dare inizio alla notte!”

New Caesar Opening!

Il nuovo volto del Caesar viene svelato con un cocktail party a regola d'arte.
Una New Opening fiorentina, aperta alla città per scoprire la nuova proposta del Caesar. 

Martedì 10 maggio dalle 19.30 Aperitivo con Musica per festeggiare la nuova gestione del locale aperto 7 su 7 con tante diverse specialità dalla mattina alla sera.

RSVP 055 0451611

Piazza Beccaria 5 - 055 0451611

Una città di LEGO

 Gli appassionati di LEGO si riuniscono e danno vita a costruzioni incredibili.  Il sogno di ogni persona che era bambina negli anni ’80 e ’90 è oggi realtà. Decine di migliaia di mattoncini LEGO trovano casa al Tuscany Hall con creazioni inedite realizzate da decine di appassionati in tutto il mondo, ma anche attività, contest, acquisti di set e prodotti fuori catalogo e/o introvabili altrove.

Gare tra costruttori più veloci, una galleria dedicata ai giovani, un laboratorio su LEGO Minecraft e uno dedicato alla creatività con mattoncini verdi, bianchi e rossi. Insomma una città di LEGO come quelle che sognavamo da bambini.

Tuscany Hall – Lungarno A. Moro 3 – 055 6504112 - sab dalle 10 alle 20, dom dalle 9 alle 19 - ingresso 8 euro, 6 euro ridotto bambini da 6 a 12 anni, , gratis per bambini fino a 5 anni e disabili – www.toscanabricks.it

Maggio al Red Garter

Lo storico locale di Riccardo Tarantoli in via de Benci, evergreen della nightlife fiorentina con steak house e piatti tipici americani, Karaoke e dj set, è aperto tutti i giorni della settimana per tutto l'anno con ristorazione, pub e live karaoke e djset fino a tarda notte.

Programma:
Lunedì Trivia Night gioco a premi dalle 20 alle 22,
Martedì Taco Tuesday & Student Party, Solo 2 euro a taco tra pollo e vegetariano. Party universitario con torneo di beer pong, tanti premi e dj set.
Mercoledì e Giovedì, WING NIGHT - Serata ali di pollo! Solo 40 cent l'una. Tante salse per tutti i gusti! Drink della serata: Margarita messicana. A seguire Karaoke e DJ SET.
Venerdì Karaoke! Ingresso libero e dj set con musica house/commerciale, i mitici anni ‘90/hiphop fino a tarda notte.
Sabato, Saturday Night Fever! Feste di compleanno, lauree e addii al celibato e nubilato; menu fissi e cene aziendali. Cena con spettacolo di karaoke e dj set/vocalist. Ristorante aperto fino alle 1:30.
Domenica dalle 11:30 alle 4 di pomeriggio BRUNCH americano! Pancakes, Waffles, Bagels, Omelettes, Milkshakes. Fino alle 5 di pomeriggio, poi Live Sports (NFL, Serie A, Fiorentina, Premier League e tutti i più importanti eventi sportivi).

Via de’ Benci, 33-35/r - 055 2480909 – da lun a gio dalle 17.30 alle 4, ven, sab e dom dalle 11.30 alle 4 - info@redgarter1962.com - redgarter1962.com

La Compagnia, dicembre in famiglia e con Fellini

Da mercoledì 15 dicembre al 7 gennaio FELLINI!
Una full immersion lunga un mese nel cinema del maestro. Per tutte le Feste di Natale lo spettacolo delle 15.00 sarà dedicato alla sua filmografia. Sempre ad ingresso libero!
Programma completo

Da domenica 26 dicembre al 6 gennaio FAVOLOSE STORIE PER PICCOLI MOSTRI
Dalla penna dei grandi scrittori e illustratori per i più piccoli, al grande schermo. Le storie di Julia Donaldson, Axel Scheffler, Road Dahl prendono vita durante le feste, a La Compagnia!
Programma completo


Cordon Bleu, Regala una Lezione!

Se sei in cerca di un'idea regalo, anche quest'anno, puoi scegliere fra un voucher aperto per una  lezione da svolgere nel 2022! Farai sicuramente felice chi ama la cucina!

Clicca qui per ulteriori info


UN NATALE DA REGALARE
Mercoledì 14 dicembre
Il nuovo corso della Scuola di Arte Culinaria Cordon Bleu dedicato al menù delle Feste.
In programma un menù delle feste fatto da ricette semplici da fare in anticipo, da conservare e anche un pò vintage! Dalla produzione di "semilavorati" artigianali alle ricette che li valorizzano: una ricca serie di preparazioni da regalare e di piatti da servire durante le feste.

clicca qui per ulteriori info

LA SCUOLA DI ARTE CULINARIA CORDON BLEU
Si accendono i fornelli in via Giusti, nuovi corsi per appassioati, professionisti e aspiranti chef. Riparte con una nuova stagione di corsi sia per appassionati che per professionisti o aspiranti tali: corsi pensati per conoscere nuove tecniche ed ingredienti e per approfondire la propria passione per lo sconfinato mondo dell’arte culinaria.

Per quanto riguarda il percorso professionale è possibile scegliere tra: Professionale di Alta Pasticceria, Arte della Pasta, Cuoco Cordon Bleu, Professionale Avanzato di Alta Cucina e l’ultimo arrivato “InForno”, dedicato alle tecniche di panificazione e alla pizza. Una vasta gamma di corsi di alto livello formativo che hanno l’obiettivo di formare professionisti del settore capaci entrare immediatamente nel mondo del lavoro.

Scuola di Arte Culinaria Cordon Bleu – Via G. Giusti 7 - 055 2345468 – cordonbleu-it.com

Firenze Spettacolo di Marzo!

UN MARZO DIVINO
Il Ritorno degli Eventi
La Settimana delle Anteprime

Chianti, Chianti Classico, Vernaccia di San Gimignano, Vino Nobile di Montpulciano, Chianina e Syrah, Wine & Siena, Terre di Toscana, Sana Slow Wine… tutti in campo appassionatamente!

Speciale Taste & FuoridiTaste
Il Risveglio delle Cucine

tanti inviti molto buoni!

Hot News
Donatello il Maestro
Un Poker al Verdi
Mine alla Pergola
Puccini superstar
La Misericordia di Emma
Aurora a Scandicci
Un Artista a Campi
Alice a Pistoia

+ NUOVI FILM, TUTTO TEATRO, MOSTRE, EVENTI, RISTORANTI, LOCALI…

MEGA CARNET COUPON SUPERSCONTO
BIGLIETTI OMAGGIO & SUPERIDOTTI

SPETTACOLI, CONCERTI, CINEMA, WELLNESS  & RISTORANTI!

Doppio Halloween al Tenax

È tempo di ballare! Il Tenax, la più celebre discoteca fiorentina che da 40 anni porta in città il meglio della musica elettronica, ha riaperto dopo quasi 20 mesi di chiusura forzata. Come nel primo weekend anche per Halloween si raddoppia con due serate dedicate a chi ama la house e la techno Made in Italy.

Sabato 30 ottobre Alex Neri, Ralf - dalle 22.30
Domenica 31 ottobre Francesco Farfa, Mattia Trani
- dalle 22.30

Non è ancora del tutto "festa" però perchè, come molti sapranno, la capienza è ridotta - secondo decreto - a 500 persone. Quindi affrettatevi, biglietti qui.

Al Club, dove sono garantite tutte le norme di sicurezza anti Covid-19, si accede solo con il green pass e solo se si è maggiorenni. Obbligatorio indossare la mascherina, fatta eccezione per la pista da ballo.

Tenax - via Pratese 46

E' uscito Firenze Spettacolo di Novembre!

HOT HOT HOT
A Caccia di Funghi e Tartufi

15 destinations tra Toscana e Umbria

TEATRO VERDI
Una Poltrona per...

doppia copertina dedicata alla nuova stagione teatrale

GUIDA GOURMET
Strangers in the Food

alla scoperta della nuova cucina straniera

+++
Lo Schermo dell'Arte - Festival dei Popoli - Niccolini nuovo corso - La Rotta di Rifredi

+ NUOVI FILM, TUTTO TEATRO, MOSTRE, EVENTI, RISTORANTI, LOCALI

MEGA CARNET COUPON SUPERSCONTO BIGLIETTI OMAGGIO & SUPERIDOTTI
SPETTACOLI, CONCERTI, CINEMA, WELLNESS & RISTORANTI!

Creative Factory

Maker, artigiani, designer e illustratori tornano a colorare la piazza e il quartiere di S. Ambrogio con le loro creazioni originali, realizzate in pezzi unici o in tiratura limitata, con tecniche e stili in cui si intrecciano tradizione, estetica contemporanea, ricerca e sperimentazione.


Un evento unico e imperdibile che unisce la promozione e la valorizzazione dell'handmade con il design Made in Italy: il Creative Factory promuove l'artigianato perchè acquistare un oggetto fatto a mano significa portare a casa la storia di chi l'ha creato e acquisire l'esperienza della sua produzione.


Piazza Ciompi – 347 1271339 o 333 8622307 - dalle 09.30 alle 20 – ingresso libero - info.heyart@gmail.com

Le Feste a Villa Tolomei

Il maestoso hotel e resort a 5 stelle apre le porte per le festività due menù speciale per il Pranzo di Natale e il cenone di Capodanno. Due appuntamenti speciali da godere nel ristorante Il Conventino.

SABATO 25 DICEMBRE PRANZO DI NATALE


VENERDÌ 31 DICEMBRE 2021 CENONE DI CAPODANNO



Villa Tolomei Hotel & Resort - via di Santa Maria a Marignolle 10


Un Natale TYPIQO!

TYPIQO, la start up fiorentina di consegna a domicilio di cibo, vino e prodotti gastronomici di qualità e a km0, creata dallo chef Antonio Badalamenti, lancia sul proprio sito la categoria Prodotti Natalizi dove trovare panettoni, cotechino & lenticchie, misto per bollito, tortellini e altri necessari ingredienti per un Natale e un Capodanno firmato TYPIQO. Ogni prodotto è selezionato con cura e viene da aziende toscane che curano in ogni dettaglio il processo di produzione.

Prodotti di alta qualità che arrivano direttamente a casa o dovunque tu sia e soprattutto quando più ti fa comodo.
22 fasce orarie di consegna alla settimana da lunedì a sabato
, consegna gratuita con ordini oltre i 50 euro di spesa e se si ordina entro le 20 si riceve la spesa già per il giorno seguente. Last but not least per chi si iscrive alla newsletter 20% di sconto sul primo ordine


Inoltre TYPIQO ha pensato anche a variegate box regalo da donare a persone care, amici e/o colleghi per un corporate gift gustosissimo.

Sono 4 tipologie di box che vanno incontro a qualsiasi esigenza, 4 diverse dimensioni, 4 diversi prezzi.

La box small da 15 euro QUI
La box maxi classic da 40 euro QUI
La box maxi premium da 75 euro QUI

La box maxi limited da 120 euro QUI 



Per un Natale TYPIQO, regala ... TYPIQO!

www.typiqo.it

Eccellenze di Toscana

Banchi d’assaggio dei produttori e oltre 900 vini dei più blasonati a livello toscano, cinque esclusive Masterclass di vini italiani ed internazionali. Queste le principale attrazioni della XX edizione. Da non perdere l’esclusiva verticale di cinque annate di Viña Tondonia Tinto Reserva e la Masterclass sul TrentoDoc, proposto nelle due tipologie più amate, Pas Dosé e Riserva. Ma anche “Il valore del tempo”, un percorso a ritroso negli anni che attraversa l'Italia enologica da nord a sud. Tutte condotte dai Migliori Sommelier d’Italia 2018 e 2019, Simone Loguercio e Valentino Tesi. Tra gli appuntamenti “speciali”, la degustazione dell’antico vino del mare Nesos, l’esperimento di vinificazione in anfore di terracotta di Antonio Arrighi all’Isola d’Elba. Insieme alle ormai storiche Wine School e Oil School, anche tre new entries tra le scuole di degustazione, ovvero Spirit School, Balsamic School e Coffee School.

Nello spazio esterno alla Leopolda un percorso degustativo di Street Food. Chiude l’evento la premiazione dei vincitori del Wine Contest e del Premio Eccellenza di Toscana dedicato a quei produttori ed aziende del territorio che si siano distinte per innovazione, tradizione, comunicazione ed etica aziendale. Quest’anno consegna speciale del Premio Osvaldo Baroncelli, in ricordo dello storico presidente recentemente scomparso.

Info online sulla piattaforma “AIS Education”, raggiungibile dai siti e dai social ufficiali di AIS Toscana e Eccellenza di Toscana.

Il Birraio dell’Anno

La manifestazione, organizzata da Fermento Birra, premia ogni anno il miglior produttore di birra in Italia. Sono 20 i candidati all’ambito riconoscimento e 5 in gara per il birraio emergente. Qualche novità: gli orari di apertura prevedono due sessioni di assaggio a numero chiuso della durata di 5 ore e l’allestimento di una grande area con sedute per godersi la birra in tutta sicurezza, inoltre con il nuovo “beer pass” si assaggiano tutte le birre senza doverle pagare al momento della somministrazione.

L’evento presenta anche momenti culturali, degustazioni gratuite e incontri ed è arricchito da una selezione di stret food.

Sabato 15 premiazione del Birrario Emergente alle 21.30, domenica 16 premiazione Birraio dell’Anno alle 15.30. Alla salute!

Tuscany Hall – via Fabrizio De André – Beer Pass 39 euro + 5 euro ingresso – sab dalle 18 alle 23, dom dalle 12 alle 18 – birraiodellanno.it

Ecco Firenze Spettacolo di Dicembre!

Numero Speciale
Un Dicembre Argento Vivo! - Cover Story con Bianca Guscelli Brandimarte
Tutti Pazzi per i Mercatini
Il Carnet del BUON regalo
C’era una volta a… Bollywood!
Un Galileo a Villa Bardini
Dove il FOOD e’ più BELLO
Speciale Enoteche

The Fabulous WINE Christmas Party
Maggio, il nuovo Auditorium
Capodanno a Teatro

nella foto Bianca Guscelli Brandimarte (ph Maurizio Rufino)

+ NUOVI FILM, TUTTO TEATRO, MOSTRE, EVENTI, RISTORANTI, LOCALI…

MEGA CARNET COUPON SUPERSCONTO
BIGLIETTI OMAGGIO & SUPERIDOTTI
SPETTACOLI, CONCERTI,
CINEMA, WELLNESS
& RISTORANTI!

Street Levels Gallery, la casa dell'Arte Urbana

Venerdì 17 dicembre negli spazi completamente rinnovati di via Palazzuolo, inaugura Unity Wanted Vol.2, che nel giorno esatto dell’anniversario ripropone, in una mostra collettiva, molti dei giovani artisti che nel 2016 diedero il via all’avventura della galleria, molti dei quali oggi vere e proprie star internazionali.

A partire da Ache77, Camilla Falsini, illustratrice intervenuta nelle principali città italiane con grandi opere di arte pubblica, Clet, le cui immagini dall’estetica minimalista abitano gli spazi metropolitani e la segnaletica verticale delle principali città europee, e ancora lo street artist toscano Exit Enter, i cui “omini” traducono in pochi, semplici tratti le declinazioni dei sentimenti umani, affrontando tematiche sociali contemporanee come il consumismo, l’immigrazione, la guerra. Poi ancora Fabio Petani, che si ispira al mondo naturale per creare le sue opere fitomorfe, Hogre, firma tra le più note a livello internazionale, oltre a James Vega, Mehstre, Monograff e tanti altri.

In parallelo, lunedì 20 dicembre, la galleria inaugura anche il proprio spazio virtuale, grazie alla nuova piattaforma web www.streetlevelsgallery.com. Proprio come nello spazio fisico, ogni artista ha una sezione espositiva a lui dedicata, con opere, biografia una sezione e-commerce dedicata alla compravendita delle opere d’arte.

Street Levels Gallery - Via Palazzuolo 74 AR - Tel 333 6745750 - mar-dom ore 15–19 - fino al 16 gennaio

Fuga d'Amore in Toscana

Il Colore dei Viaggi, l’agenzia di viaggi di Giulia Boretti, organizza questo mese gite e fughe d’amore in tutta la Toscana, con un pacchetto speciale dedicato agli innamorati.
Come diceva Coelho: “Quando incontriamo qualcuno e ci innamoriamo, abbiamo l’impressione che tutto l’universo sia d’accordo.

Quindi un giorno da dedicare all’amore è troppo poco, questa promozione infatti è attiva per tutto febbraio!

ACQUISTA QUI A SOLI 130 EURO A COPPIA LA TUA FUGA D'AMORE IN TOSCANA

IL COLORE DEI VIAGGI di Giulia Boretti – via Sant’Ambrogio 9, Campi Bisenzio – 348 5168139 – www.ilcoloredeiviaggi.it – info@ilcoloredeiviaggi.it – giulia.lavast@gmail.com


Casa Ciabattini: Novità è… Tradizione

Da metà dicembre in via Il Prato ha aperto Casa Ciabattini. Di fronte all’incrocio con via Magenta, un’ampia vetrata ci regala già la mattina presto la visione di giovani chef che stendono la pasta su un piano di marmo. Di fronte un promettente dehors pronto per la bella stagione. L’ambiente è ben illuminato in virtù delle vetrine e, di sera, grazie a grandi circolari ed eleganti lampadari di tessuto chiaro. I colori pastello si alternano in diverse tonalità tra il verde acqua e il verde smeraldo, mentre il pavimento a scacchiera in marmo fà da contrasto. I divanetti a parete sono una felice soluzione sia per chi si siede, sia per il design complessivo. Tre sale: quella centrale con la cucina a vista e due laterali con affaccio sulla strada per un totale di 50 coperti. I protagonisti sono i due chef Leonardo Sozzi e Giulio Nencini con Alberto Ciabattini che battezza il ristorante.


Due mantra in cucina: l’economia circolare, ovvero la trasformazione dello scarto in risorsa, e la trasparenza, per questo la cucina a vista e la stesura della pasta “in strada”.
In menù la tradizione italiana servita in modo elegante, una tendenza evidente e necessaria oggi per chi apre un ristorante. Impossibile, e pure sbagliato, replicare la trattoria storica, eccone quindi una nuova versione. In carta i cambiamenti sono all’ordine del giorno secondo reperibilità e stagionalità, ma come è giusto, ci sono dei cavalli di battaglia. E noi quelli abbiamo provato. Come antipasto la terrina di fegatini di pollo con nocciole, vin santo e pan brioche. Molto delicata e golosa allo stesso tempo. Come primo i ravioli di bollito su crema di burrata e salsa verde e le fettuccine al ragù di casa. Come secondo invece abbiamo apprezzato la faraona ripiena di frittatina alle erbette e tartufo con broccoletti. In tutti i piatti abbiamo trovato piacere e gusto. Forse il vero plus è il dolce Panna Cotta, cotta a bagnomaria con frutti di bosco. Una panna cotta senza colla di pesce preparata con gli albumi. Da provare! In generale porzioni generose a prezzi contenuti.

Last but not least il pane fatto in casa e una carta dei vini inusuale che da spazio a piccoli produttori di qualità. Il servizio è ben curato e coordinato dal direttore di sala e bar Emanuele Giorgi.

(Niccolò Tozzi)

CASA CIABATTINI
Via il Prato 68r – 055 0250035 – sempre aperto pranzo e cena (chiuso dom) – casaciabattini.it – antipasti 9-12 euro, primi 10-12 euro, secondi 14-15 euro, dolci 5 euro



Vini Migranti al Conventino

Due giorni in cui i vignaioli di diverse, e per certi versi inaspettate, zone del nostro pianeta sono protagonisti al Conventino. In degustazione dal Libano il vino di Eddie che, rifugiato dalla Siria si è trasferito in Beeka Valley, dove sta coltivando un Cabernet in un terreno espropriato agli Hezbollah. Ernesto con i suoi vini da Mendoza (Argentina), prodotti presso la sua Bodega Mara de Uco. Si beve Champagne con Alain Legret.

Molti produttori toscani: dai bastian contrari a riferimenti assoluti dell’enologia regionale. In aggiunta altri produttori dal Trentino con i vitigni resistenti, dal Piemonte con Barolo, dalle Marche e dalla Sicilia, per arrivare a presentare il VAC - Vignaioli Artigiani di Cosenza. Ci aspettano oltre ai banchi di assaggio, degustazioni guidate, Master Class e approfondimenti.


Il Conventino – via Giano della Bella 20  – 338 2641891 - dom dalle 10 alle 19, lun dalle 10 alle 18 – ingresso 15 euro – info@vinimigranti.it

Nuova Vita in Foresteria

Foresteria Villa Cerna, immersa nelle colline del Chianti Classico, all’interno delle vigne della famiglia Cecchi, inaugura la nuova stagione con un carattere distintivo, spiccando nel panorama turistico locale e nazionale: nuova offerta, nuova immagine, nuove suggestioni, nuova gestione e nuovo chef!

“Intrecci di vite” è il concept che racconta il nuovo corso: evasione, benessere, relax e avventura, oltre la tradizione per intrecciare sapori, storie, profumi, vite del territorio e delle persone. Con un chiaro richiamo al vino, in un intreccio emozionale garantito con il Chianti Classico.
Vincent Paul Piccinno, responsabile della villa, ci spiega: “Siamo felici di ripartire e inaugurare la nuova stagione con una proposta molto forte, non solo per l’offerta enogastronomica rinnovata, ma anche per l’esperienza stessa di viaggio a tutto tondo nelle colline del Chianti Classico. Vogliamo che i veri protagonisti siano le persone, quelle del luogo e quelle che ospiteremo”. “Abbracciamo la nuova tendenza del Neverending Food Tourism: non solo una località del turismo enogastronomico, ma luogo da vivere prima, durante e dopo la visita attraverso una triplice esperienza sensoriale: Ristorante in vigna, Enoteca e bottega, Wine experience”.


Il ristorante, immerso nella vigna, propone cucina tradizionale toscana con vini di qualità, in un contesto scenografico, con una bellissima terrazza panoramica. In enoteca e bottega vini e i prodotti del territorio, mentre molte attività rendono l’esperienza un piacevole ricordo: la ricerca dei tartufi nei boschi, una pedalata su emozionanti percorsi off-road e on-road per principianti e sportivi, un tour in stile italiano su Fiat 500 per gustare il panorama …

Insomma luogo ospitale a tutto tondo. Si può anche soggiornare in una delle incantevoli suite a Borgo Livernano, oasi di pace e silenzio di origini antichissime a circa 18 km dalla villa, una cornice ideale anche per celebrare una romantica cerimonia nuziale.
Rebranding dell’agenzia Instant Love. E sui canali social è possibile condividere il viaggio personale di ciascunoi!

Foresteria Villa Cerna – Località Casina dei Ponti 57, Castellina in Chianti - info e prenot. 0577 554620 o info@foresteriavillacerna.it – foresteriavillacerna.it

I piaceri dell’Enoteca... Strozzi

Promossa da Giancarlo Lombardi, titolare di numerose attività di ristorazione in città, al Mercato Centrale in particolare, qui ha voluto creare una vera chicca di locale, dove il calore del legno avvolge morbidamente la grande sala e lancia lo sguardo verso il soppalco arredato per ulteriori occasioni conviviali.

L’Enoteca Strozzi vanta un collezione di 700 etichette, corredata da un’ampia selezione di grappe, whisky, rum brandy, gin, tequila, vodka, olio extravergine di oliva, aceto balsamico. Vini toscani, piemontesi e veneti soprattutto, oltre ad una nutrita scelta di Champagne. Ai tavoli si può sorseggiare a scelta scegliendo dalla ricca carta etichette da Valdobbiadene, Franciacorta, Bolgheri, San Gimignano, Chianti Classico ovviamente, Montalcino, Barolo e Barbaresco, Valpolicella, Amarone.



Il menù, offre taglieri, carpacci e insalate, e un goloso piatto di crostini gourmet. Tutti con prodotti di ottima qualità: mortadella al tartufo, prosciutto del Casentino e sbriciolona di Scarpaccia, pecorini al miele di tartufo, parmigiano reggiano 30 mesi.

L’ambiente si presta benissimo per eventi privati, feste di compleanno in particolare. Fateci un salto e scopritelo, sorseggiando un calice e gustando un tris dei gettonatissimi crostini!

Piazza degli Strozzi 12/13r  - 338 351 9317 - aperto tutti i giorni ore 11-20, ven e sab 11-22 - tavoli all’aperto - IG – FB Enoteca Strozzi

C'è Fermento in San Frediano

In Borgo San Frediano trova casa la pizza gourmet di Gianluca Vella. Definito lo chef dell'impasto per via della sua passione, dichiara infatti che proprio l'impasto è stato il suo primo amore e tuttora resta per lui la sfida più intrigante.

A 5 anni dagli esordi e dopo due anni di Covid, Fermento 1889 si ingrandisce e trasforma, sposando un look raffinato ma intimo, dove la postazione di Gianluca diventata un palcoscenico a vista per seguire  tutte le fasi della preparazione.

Il locale, che nei colori e nel design ricorda i cinema del primo 900, si sviluppa a partire dal bancone della lavorazione, dove campeggia luminosa la sua firma. Da questa postazione ogni sera si esibisce in una performance di arte bianca unica e sempre diversa: il pubblico non solo assiste a tutte le fasi più delicate delle sue creazioni, ma è direttamente coinvolto in un’esperienza multisensoriale che coinvolge vista, udito, olfatto, gusto.
 
L'impasto perfetto è una combinazione di blend, temperatura dell’ambiente, umidità e durezza dell’acqua. Sono tantissimi gli elementi da tenere in conto. I suoi impasti, non sono scenografici, non si possono lanciare in aria e far roteare come frisbee. La sua pasta va trattata delicatamente, accarezzata, come fosse una crema.
Composti da 80% di acqua, pochissimo lievito (quasi il 10% degli impasti normali), un blend unico di farine biologiche, una lunga lievitazione: tutto questo, miscelato con pazienza ed adattato giornalmente alle condizioni ambientali, crea una piccola magia che firma il palato quotidiano degli ospiti.


 
La qualità degli ingredienti, l’abbinamento dei gusti per i topping (mai troppi) sono poi l’asso nella manica per lo sviluppo di ricette incredibili. Tra queste, oltre alle classiche, ecco alcune delle preferite dello Chef.
“Fiore del Cantabrico”: con mozzarella fiordilatte, fiori di zucca freschi, stracciatella, acciughe del Cantabrico, origano di Pantelleria.
“Oro” datterini gialli del Vesuvio, mozzarella fiordilatte, stracciatella, acciughe del Cantabrico, origano di Pantelleria,
Cenerentola”: crema di zucca, mozzarella fiordilattte, porchetta arrosto, granella di pistacchio di Bronte
Al contadino non far sapere”: mozzarella fiordilatte, pere, gorgonzola piccante
Mortadella e Bufala”: pala (schiacciata di forma "allungata") con mortadella Bologna IGP, mozzarella di bufala, granella di pistacchio
Salame 2° Atto”: pomodoro San Marzano D.O.P., salame piccante, 'nduja di Spilinga, origano di Pantelleria

Fermento 1889 - Borgo San Frediano 42r - 055 013 2367 - tutti i giorni a cena - www.fermento1889.com

Ecco Firenze Spettacolo Luglio + Agosto

Luglio e agosto in un colpo solo!

Numero doppio super ricco...

TOSCANA FESTIVAL
maxi guida ai grandi eventi culturali, teatrali e musicali
SPECIALE
I 10 posti piu’ Freschi dove sfuggire alla calura!
DESTINATIONS
hotel di charme, ristoranti d’atmosfera, piscine in the green, wine experience, hot beach
PRATO d’ESTATE
Il nuovo fermento della citta’ laniera
LA CITTA’ GOLOSA
dove va il Fiorentino d’estate
CINEMA
il ritorno delle arene
GOD SAVE THE WINE si fa in....3 !



+ NUOVI FILM, TUTTO TEATRO, MOSTRE, EVENTI, RISTORANTI, LOCALI…

MEGA CARNET COUPON SUPERSCONTO BIGLIETTI OMAGGIO & SUPERIDOTTI: TEATRI, CONCERTI, CINEMA, WELLNESS & RISTORANTI!

site map